P.le Clodio 12 - 00195 | Roma
Contatta lo studio +39 0639729801 / +39 3927805167

Mastoplastica additiva

Mastoplastica additiva

Mastoplastica additiva

PREZZI: a partire da 3995 euro RICOVERO: day hospital/ o 1 notte
DURATA INTERVENTO: circa 1 ora ANESTESIA: generale o sedazione profonda

PRENOTA ORA VISITA GRATUITA TEL 06 39729801

VEDI RISULTATI: ACCEDY ALLA GALLERY

La chirurgia di aumento del seno, nota come mastoplastica additiva, serve a migliorare la forma e ad aumentare la taglia del seno, mediante l’introduzione di una protesi di silicone o soluzione salina.

Le protesi mammarie di ultima generazione sono costituite da gel in silicone altamente coesivo con un rivestimento esterno testurizzato o liscio, e la forma può essere rotonda o a forma di goccia (protesi anatomica). Esistono inoltre  protesi con gel coesivo ma rivestite in un materiale chiamato poliuretano, disponibili sia con forma rotonda che anatomica.

Le incisioni, in base alle caratteristiche della paziente e alle preferenze del chirurgo, vengono realizzate nel solco sottomammario,intorno all’areola o nella regione ascellare.

Attraverso l’incisione si crea il piano di alloggiamento della protesi, che può essere sotto-ghiandolare, sotto-fasciale o sotto-muscolare o dual plane.

Durante la visita il chirurgo valuterà la forma e le dimensioni del seno, la consistenza e l’elasticità della pelle e della ghiandola mammaria, e le caratteristiche del torace, suggerendo quindi  il tipo, la forma e la  dimensione della protesi che meglio si addatano alle caratteristiche fisiche della  paziente, il tipo di incisione e il piano di alloggiamento più idonei

La mastoplastica additiva è eseguita sempre in sala operatoria, con anestesia generale o sedazione. Solitamente è necessaria una notte di ricovero.

Se necessario alla fine dell’intervento sono inseriti dei tubi di drenaggio, che servono a facilitare la rimozione di piccoli sanguinamenti nelle prime ore dopo l’intervento e che saranno rimossi il giorno dopo la chirurgia. La chirurgia dura circa 1 ora.

Dopo la chirurgia sarà messo un bendaggio leggermente compressivo che sarà rimosso il giorno successivo alla chirurgia; al posto del bendaggio la paziente dovrà indossare un reggiseno sportivo per circa 1 mese. I punti saranno rimossi dopo 5-7 giorni.

Il periodo di convalescenza dopo una mastoplastica additiva è breve e la paziente solitamente torna al proprio lavoro dopo 1-2 settimane, con l’unico accorgimento di evitare sforzi con le braccia e sospendere attività fisiche per 6 settimane.

La complicazione più frequente della mastoplastica additiva è la contrattura capsulare, cioè la contrazione del tessuto che si forma, come reazione da parte dell’organismo, intorno all’impianto mammario. La contrattura capsulare, se lieve, spesso non è notata dalla paziente, ma nei casi più gravi può causare fastidi e deformazioni della protesi compromettendo il risultato estetico. La contrattura capsulare è trattata con la rimozione della capsula e, a seconda  dei casi, con il cambio della protesi.