P.le Clodio 12 - 00195 | Roma
Contatta lo studio +39 0639729801 / +39 3914990758

GINECOMASTIA

GINECOMASTIA

GINECOMASTIA

La ginecomastia è una condizione in cui la ghiandola mammaria nell’uomo, normalmente atrofica, aumenta di dimensioni. Tale condizione deve essere distinta, dal punto di vista delle cause, dalla pseudo ginecomastia, termine che indica l’aumento della regione mammaria nell’uomo dovuto unicamente a un aumento di tessuto adiposo.

L’assunzione di alcuni farmaci e droghe e alcune patologie mediche possono essere causa di ginecomastia, anche se spesso la causa esatta rimane sconosciuta.

La riduzione del tessuto mammario in eccesso, può essere di grande utilità per un miglioramento estetico di tutta la regione toracica e risolve un problema che spesso incide anche sul benessere  psicologico del paziente.

L’intervento chirurgico è eseguito in anestesia generale, dura fra una e due ore, e solitamente richiede una notte di ricovero.

In caso di ginecomastia vera è solitamente necessario asportare il tessuto ghiandolare mediante incisioni localizzate intorno all’areola; in alcuni casi sarà necessario rimuovere anche porzioni di pelle, per cui le cicatrici potranno essere più estese.

Nel caso di aumento dovuto per lo più a tessuto adiposo, l’intervento di elezione è la lipoaspirazione. Attraverso piccolissime incisioni è introdotta una cannula che grazie ad un sistema di vuoto aspira il tessuto adiposo.

I punti saranno rimossi dopo una settimana. Il ritorno alla vita normale è molto rapido e il paziente, potrà riprendere a lavorare dopo due settimane.