P.le Clodio 12 - 00195 | Roma
Contatta lo studio +39 0639729801 / +39 3914990758

Mastoplastica Riduttiva

Mastoplastica Riduttiva

Mastoplastica Riduttiva

La riduzione del seno o mastoplastica riduttiva è la chirurgia che serve a diminuire le dimensioni del seno, mediante asportazione del tessuto ghiandolare e della pelle in eccesso. Con questo intervento i seni diventano più piccoli e compatti, più alti, ed è inoltre possibile diminuire le dimensioni delle areole.

L’intervento è indicato in pazienti che soffrono di un problema estetico, ma più spesso di un problema fisico e psicologico, perché mammelle troppo grandi possono creare problemi di postura e dolori alla schiena; la paziente con seno troppo grande spesso si sente a disagio e incontra difficoltà nella scelta dei vestiti o in altre attività quotidiane.

L’intervento è solitamente realizzato in anestesia generale, dura fra 2 e 3 ore, e richiede 1 o 2 notti di ricovero.

Le cicatrici risultanti solitamente sono intorno al bordo delle areole, e dal bordo inferiore delle areole al solco sottomammario. In alcuni casi sarà necessaria una terza cicatrice, lungo il solco sottomammario. Alla fine dell’intervento sono inseriti dei tubi di drenaggio, per rimuovere piccoli sanguinamenti nelle prime ore dopo l’intervento, e un bendaggio; i drenaggio e il bendaggio   verranno rimossi il giorno dopo l’intervento. Il bendaggio sarà sostituito da un reggiseno speciale che la paziente dovrà indossare per circa un mese. I punti saranno rimossi dopo 7-10 giorni.

In caso di riduzioni importanti, la sensibilità delle areole e dei capezzoli potrà diminuire o scomparire per alcuni mesi; in casi molto rari, soprattutto nelle riduzioni molto grandi, la perdita di sensibilità è definitiva.

Il ritorno al lavoro avviene dopo 2 settimane circa: nel periodo di convalescenza la paziente potrà condurre una vita pressoché normale con l’unico accorgimento di evitare sforzi fisici intensi.

È opportuno che la paziente sappia che questa chirurgia lascia delle cicatrici permanenti, più o meno estese a seconda dei casi. Le cicatrici saranno rosse per alcuni mesi diventando gradualmente sempre meno visibili.