P.le Clodio 12 - 00195 | Roma
Contatta lo studio +39 0639729801 / +39 3914990758

Blefaroplastica

Blefaroplastica

BLEFAROPLASTICA

Chirurgia delle palpebre
La chirurgia delle palpebre, o blefaroplastica, è un procedimento chirurgico che serve a migliorare l’aspetto delle palpebre superiori e inferiori, mediante l’asportazione delle borse adipose e della pelle in eccesso.
Con il passare degli anni la pelle delle palpebre aumenta in termini quantitativi, in maniera variabile secondo l’età e i fattori ereditari; inoltre il tessuto adiposo contenuto nelle cavità orbitarie, spinge sul muscolo orbicolare e sui tessuti posti anteriormente ad esso, diventando progressivamente sempre più visibile e determinando la comparsa delle cosiddette “borse palpebrali”
Tutti questi fattori determinano l’invecchiamento estetico delle palpebre e della regione oculare; l’eccesso cutaneo delle palpebre superiori (dermatocalasi) , quando molto marcato, può addirittura interferire con la visione.
La blefaroplastica correggendo l’eccesso cutaneo e rimuovendo le borse palpebrali, dona agli occhi e a tutto il viso, un aspetto più fresco e riposato.
Questo procedimento chirurgico può essere realizzato anche insieme con altri tipi di chirurgia estetica del viso, come ad esempio il lifting cervico-facciale.
Quando all’accumulo cutaneo e alle borse si associa una caduta di posizione del sopracciglio, cosa che avviene col tempo per l’azione congiunta della muscolatura e della forza di gravità, può essere indicato realizzare un lifting di sopracciglio, che riposizionerà le sopracciglia donando luminosità alla regione oculare.
L’intervento di blefaroplastica superiore e inferiore dura circa 1 ora, e può essere realizzato con anestesia locale o con sedazione.
Nella maggior parte dei casi il paziente può andare a casa già dopo qualche ora dalla chirugia.
Le incisioni della blefaroplastica superiore sono collocate in corrispondenza delle rughe naturali delle palpebre. Il chirurgo valuterà la quantità esatta di pelle e tessuto adiposo da asportare.
La cicatrice risultante sarà poco visibile già dopo qualche giorno, per scomparire quasi completamente dopo qualche mese. I punti saranno rimossi dopo 5-7 giorni.
Nel caso della blefaroplastica inferiore le incisioni sono realizzate 1-2 mm inferiormente alle ciglia, o molto più frequentemente all’interno della congiuntiva, cosa che permette di rimuovere agevolmente le borse palpebrali senza nessuna cicatrice cutanea.

Dopo l’intervento, il paziente dovrà usare una crema o un collirio oftalmico per qualche giorno. Il ritorno alle normali attività avviene dopo pochi giorni

Le cicatrici cutanee dovranno essere protette dal sole per qualche mese con occhiali o con crema protettiva.